Come risparmiare 10 mila euro nel 2018 🐿 Fai il test veloce in 17 domande!

Attenzione! Risparmiare troppo può renderti triste!

 Tirare la cinghia, come risparmiare ogni giorno per investire senza diventare tristi

Tempo di lettura: 2 min

Come risparmiare "di brutto" + il TEST:

  1. Perché è inutile risparmiare e basta

  2. Risparmiare con un obiettivo

  3. Cosa ha combinato con i soldi Mike Tyson?

  4. Spritz, Sigarette e Gratta&Vinci

  5. Vivere di rendita? Ok, quanto ti serve?

  6. Fai il Tuo TEST ✅

  7. A quanti anni vuoi andare in pensione tu?

Come si fa a risparmiare 10 mila € sul serio? Risparmiare ogni giorno sarà inutile se non investirai ciò che hai messo da parte

Qui scopriremo se vivere di rendita è davvero possibile e quanto dobbiamo risparmiare per riuscire a farlo

Qui parliamo di un "downshifting" intelligente, con tanto di checklist

Il solo risparmiare non porta vantaggi se non è associato ad una strategia di investimento funzionale alla creazione di una rendita. Una volta che avrai capito quanto sia importante bilanciare entrate e uscite per poi investire bene ciò che avrai risparmiato sarai già a metà dell'opera.

“Se ho tre ore per abbattere un albero, uso la prima ora per affilare l’ascia”
— Abramo Lincoln
 Si attribuisce a Lincoln questa frase geniale. (foto dell'ex-presidente con l'ascia)

Si attribuisce a Lincoln questa frase geniale. (foto dell'ex-presidente con l'ascia)

Se hai obiettivi superiori al semplice sopravvivere economicamente, se hai progetti e sogni da realizzare che hanno bisogno di essere finanziati ti servirà molto assimilare questo semplice e potente concetto. Mi dirai che non c'è niente di male nel sopravvivere e spendere ogni mese tutto quello che si guadagna senza risparmiare, è verissimo, ma fatico a trovarlo lungimirante.

I modi per accumulare ricchezza passano anche dal risparmiare, e sono 3:

  1. Vendere il tuo tempo in cambio di soldi (lavorare)

  2. Spendere meno di ciò che guadagni (risparmiare)

  3. Investire i tuoi risparmi in modo da moltiplicarli in modo passivo (rendite)

È tutto qui. È sorprendentemente semplice.

L'unica variabile che non controlli è il tempo a tua disposizione, non sarai qui su questo pianeta per sempre, dunque devi muoverti a fare qualcosa, da subito.

Un obiettivo che molti esseri umani condividono è quello di potersi garantire una rendita decente nella seconda parte della loro vita. E tu? Non ci pensi? Cicala che non sei altro!

"I soldi mi servono qui e ora per fare tutto quello che mi piace, la vita è una sola!"

Beh, questo discorso non fa una piega! In effetti risparmiare non dovrebbe mai farci diventare tristi.  Se si ha un progetto o si desidera una rendita automatica in futuro, penso che bisognerebbe ambire a gestire le entrate per poi investire tutto il possibile. Questo serve a realizzare i nostri sogni anche in futuro, non solo oggi, senza affidarsi al destino e senza lasciare che i soldi condizionino la nostra vita.

Se ti mancheranno i soldi un giorno, perchè ti sarai spazzolato tutto, beh, anche questo ti condizionerà la vita...e i soldi torneranno ad essere una tua preoccupazione.

Leggendo (non io) i giornali scandalistici spesso ci si imbatte in storie di personaggi famosi caduti in rovina finanziaria. Ma come è stato possibile? È facile! Nella vita non conta affatto quanto guadagni ma conta quanto spendi e quanto sai gestirti. Molti artisti e alcuni sportivi sono diventati famosi per i loro capitomboli finanziari e fiscali, uno su tutti  Mike Tyson.

 Tyson non sapeva risparmiare ogni giorno..

Ma allora come risparmiare ogni giorno senza rovinarsi la vita? Non è difficile, e non serve risparmiare su tutto, ci sono delle piccole regole da rispettare e delle cose da sapere. Davvero quattro cose, niente di più.


Giocare 1 solo gratta&vinci da 5€ al giorno ogni volta che vai o torni dal lavoro ti costa 1100€ all'anno.

Sei sicuro di potertelo permettere?  

E le sigarette?

E lo spritz? (..no, lo spritz è un diritto sancito dalla costituzione!)


Quanto risparmiare ogni mese per vivere di rendita?

 Quanto risparmiare per vivere di rendita?

Uno studio americano ha stimato la quantità esatta di soldi che serve per vivere di rendita.

In America le cose sono diverse ma questi sostengono sia una cifra standard intorno ai 3 milioni di euro. In realtà questo importo non è fisso, dipende dalle nostre abitudini. Ne dipende perchè vivere di rendita potrebbe non significare vivere su uno yacht da 90 piedi e bere bollicine fin dal mattino circondata/o da ballerini/e in tutù.

Vivere di rendita può significare ridurre o smettere di lavorare per dedicarsi con serenità a ciò che ci appassiona. O più semplicemente finanziare il proprio sogno nel cassetto. Dato che ormai sappiamo per certo che i soldi non fanno la felicità, allora questa diventa un'ambizione interessante.

L'importo che basterebbe a vivere di rendita è stimato in circa 30 volte l'importo annuo con cui vivi adesso.

Quanto spendi in un anno? 30.000€? Allora con 900.000€ di capitale investito dovresti  farcela tranquillamente!

Ora che lo sai puoi indirizzare i tuoi sforzi a guadagnare o risparmiare questi 900k!

Comincia col mettere da parte ogni mese non meno del 20% di quello che guadagni.

Non ha senso ribattere che oggi guadagni ancora così poco che per te è impossibile risparmiare. Probabilmente se è impossibile lo è per altre ragioni, forse più legate alle uscite che alle entrate.

Se non è così allora ecco la checklist che ti serve!

  • Chiedi prestiti per beni non essenziali   -9
  • Hai una carta di credito che rimborsi a rate   -9
  • Usi una bici per spostarti   +9
  • Vivi vicino a dove lavori   +9
  • Ti prepari da mangiare   +3
  • Conosci il giusto prezzo al kg dei prodotti più comuni   +3
  • Bevi Nespresso a casa   -3
  • Hai rate arretrate   -9
  • Sai gestire le tue tasse   +6
  • Compri spesso quello che vedi nelle pubblicità   -3
  • Conosci la tua aliquota fiscale   -3
  • Cambi spesso automobile   -9
  • Compri solo auto usate   +9
  • Hai la stessa assicurazione auto da sempre   -3
  • Hai lo stesso operatore telefonico da più di 5 anni   -3
  • Hai un mutuo di cui non conosci lo spread esatto   -3
  • Paghi beni o servizi che non usi molto (payTV, rimessaggio barca, etc.)   -6

...continua sotto ⤵️

Se il tuo punteggio è inferiore a 0 allora dovresti davvero preoccuparti di correggere qualcosa perché sei a rischio disastro finanziario.

È chiaro che non sarà il Nespresso a rovinare le tue finanze, e neanche lo saranno 4 rate per la TV grande, ma chiediti quanto queste cose rendono davvero migliore la tua esistenza se poi il prezzo da pagare è dover lavorare ancora di più per averle. 

Non curarsi o non conoscere l'impatto di questo genere di compartamenti è quello che in spesso contraddistingue chi non si cura troppo delle uscite e si concentra solo sul guadagnare di più. Se ti riconosci in pieno nella checklist conosci già la ricetta per il disastro finanziario.

Se per guadagnare di più devi fare 50 ore di lavoro a settimana, due lavori o pendolare come un matto, sei davvero sicuro di non dover cambiare qualcosa?

Fossi in te comincerei a gestire le uscite e creare rendite automatiche. Il vero obiettivo dovrebbe essere vivere bene, non i fare i soldi, ed è ormai chiaro che guadagnare di più ha spesso un prezzo troppo caro da pagare in termini di tempo e qualità della vita.


A quanti anni vorresti andare in pensione?

 Due pensionati surfisti. Risparmiare ogni giorno per andare in pensione prima?

Due pensionati surfisti. Risparmiare ogni giorno per andare in pensione prima?

Andrai in pensione a 70 anni? A 55 anni?

Quando vorresti andare in pensione tu? Perchè lasci che siano dei politici che neanche conosci (e probabilmente detesti) a decidere del tuo futuro?

Smettila di lamentarti, prova a prendere in mano le tue finanze e vedrai che non è impossibile staccarsi dal meccanismo del solo guadagnare per spendere. Prova a risparmiare ogni mese e a far lavorare il denaro per te. Hai mai sentito parlare di rendite passive? Non è una roba da ricchi. Anzi.

P.S. Smettila di giocare.

Sai perché? Perché statisticamente se vai in macchina a giocare il Superenalotto, e guidi per 10 minuti all’andata e 10 al ritorno, la tua probabilità di morire in un incidente è più alta di quella di vincere.


Questo blog ha fini puramente informativi ed educativi (disclaimer)

È stata una lettura stimolante? condividilo su Facebook 

NOTA IMPORTANTE: Le indicazioni contenute in questa analisi sono da considerarsi meri strumenti di informazione e non intendono costituire in nessun modo consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio,  suggerire o promuovere alcuna forma d'investimento.  Le idee, i concetti e tutto ciò di cui scrivo, sono semplicemente la mia opinione basata su quello che ho studiato e quasi sempre provato io stesso.

Io non sono un consulente d'investimento né aspiro a esserlo.
Leggi il documento completo su:
https://clickadvisor.net/disclaimer